21 marzo – giornata mondiale della Poesia

Istituita dall’UNESCO nel 1999 per mantenere alta la memoria e il valore di questo insostituibile veicolo di espressione, base di tutte le forme della creatività letteraria ed artistica e luogo privilegiato d’incontro tra anime e popoli, al di là di ogni spazio, di ogni tempo e di ogni differenza.

Il senso della vita

Il senso della vita – LA POESIA diviene l’essenza della vita, se respiri le sue atmosfere e ti nutri del suo nettare lasciandoti guidare: dal suo pensiero primo al suo inizio, nel suo fluire verso il suo fine ultimo: L’IMMORTALITÀ. Crissi Piras

Con questi versi comunico quanto, per me la Poesia sia l’essenza di tutto e vibri in ogni attimo di vita.  

Continua a leggere 21 marzo – giornata mondiale della Poesia

Condividi con:

Colors

Colore … Colore … Colore! = Gioia … Allegria … Vita!

Creando piacevoli armonie cromatiche ci circondiamo di energia positiva, aumentando le nostre sensazioni di serenità, pace, gioia e …bellezza!

La bellezza della natura è anche nei suoi colori meravigliosi che ci inebriano di felicità!

Di questi colori riempiamo la nostra vita, la nostra casa, il nostro mondo!

I colori influenzano la nostra personalità. Continua a leggere Colors

Condividi con:

Spazio al Nuraghe Arrubiu

Mi giro e mi rigiro – Passato… Presente… Futuro… No!  Non esiste tempo   Ma spazio intorno a me – Spazio… Immenso… Spazio…

Aria…… Respiro…… Vita!

Crissi Piras

La foto è un mio scatto del Nuraghe Arrubiu, che si trova a Orroli in Sardegna, dove sono stata tantissime volte. Il pensiero che ho espresso sulla foto, è la sensazione che provavo ogni volta che salivo in cima a questo monumento archeologico, risalente al periodo tra il XIV e il XII secolo a. C. Allora una parte di esso era sepolta, poi iniziarono gli scavi e il restauro… oggi in cima al nuraghe è vietato salire.  Continua a leggere Spazio al Nuraghe Arrubiu

Condividi con:

Un cuore sulla sabbia

Un cuore sulla sabbia disegnato da me, con un bastoncino portato dal mare, nel mese di febbraio quando la spiaggia è quasi deserta. Accade in Sardegna nella spiaggia denominata “La pelosa” che si trova a Stintino, di fronte all’isola dell’Asinara.

Condividi con: